Cicoria spinosa nelle isole greche

(Tutti i diritti riservati) 

Cicoria spinosa nelle isole greche 

La cicoria spinosa (cichorium spinosum) è una pianta selvatica da sempre raccolta dai vecchi greci, di generazione in generazione.
Un cibo povero e salutare, oggi probabilmente un super food  a costo zero. 
La pianta è un arbusto nano semi globoso con capolini fiorali blu cielo a cinque petali, simili per forma e colore al nostro cichorium intybus.  Appartiene alla famiglia delle composite ed è una spinosa molto ramificata con foglie oblunghe dentate che cresce sponanea nelle zone pietrose dal mare fino alla montagna.

cicoria spinosa in Grecia, Naxos 

Etimologia e nomi

Cichorium spinosum è comunemente chiamato in Grecia “stamnangàthi” e deve il nome alle sue spine, così la parte edibile di cichorium spinosus  viene chiamata  “coccio spina” (stamna – angathi, in greco), per la forma tondeggiante del cespuglio spinoso. 
L’etimologia pare anche che provenga dall’usanza di coprire i vasi (le giare di coccio per l’acqua) con i gambi legnosi della pianta per evitare la caduta degli insetti, da qui questo nome popolare (dove “stàmna” stà per acqua ed “angàthi” sta per spine).
Il nome inglese è spiny chicory.

cichorium spinosum

Cicoria, spinosa, nell’isola di Naxos 

Ho avvistato Cichorium spinosum fiorito, a metà luglio, nell’isola di Naxos.  I fiorellini azzurri a cinque petali ricordano quelli della comune nostra cicoria selvatica (cicoria intybus) con cui condivide in parte aspetto dei fiori e talune proprietà (vedi mio articolo cercando in google: cicoria intybus calliopea).
Questa pianta selvatica in Grecia viene consumata cruda o cotta.

cichorium spinosum

Proprietà e componenti

La cicoria spinosa contiene in prevalenza acqua (88,7-93,7%) ed e’ povera di grassi  e calorie . Il suo valore nutrizionale dipende dalle condizioni di coltivazione e dall’ecosistema ambientale in cui cresce selvatica. Sicuramente quella selvatica è più gustosa. 
Le parti commestibili della pianta contengono vitamine alfa-tocoferolo, C, K1 e beta carotene, oltre a potassio, calcio, magnesio, ferro e sodio e molti componenti con azione antiossidante. La pianta, per il suo alto contenuto di antiossidanti, fa bene al sistema cardiovascolare ed al sistema immunitario, inoltre, ha un effetto diuretico e lievemente lassativo. 

cichorium spinosum

Bibliografia 

Fiori spontanei del Mediterraneo, David Burnie, Fabbri editori 1995
Wild flowers of Greece, Mediterrano Editions, 2006
Article by George Milessis Msc – Licensed nutritionist

cichorium spinosum
Tutti i diritti sono riservati
(per l’uso delle immagini è necessario chiedere il consenso all’autore del sito)

Indicazioni e proprietà erboristiche delle piante e dei fiori sono riportate a titolo informativo, con indicazione della bibliografia. Declino pertanto ogni responsabilità sul loro uso a scopo curativo, alimentare, estetico. Naturainmentecalliopea.it non garantisce sulla validità dei contenuti riportati in questo sito. La verifica individuale indipendente è sempre raccomandata.

cichorium spinosum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *