Aeonium arboreum, fiori gialli nel paesaggio cicladico

Tutti i diritti riservati 

Aeonium arboreum, fiori gialli nel paesaggio cicladico

Il giallo evidenzia le grandi pannocchie di fiori, che popolano gli incolti del paesaggio cicladico dove, la pianta dell’aeonium, trova spontanea i suoi spazi. C’è da dire che, i greci la coltivano anche a scopo decorativo, in terra o nei vasi. Io però la preferisco libera in natura, ove la pianta crea un altro effetto. Così osservo i fiori gialli di aeonium arboreum, contornati da api gioiose, nel mese di Dicembre. In quest’isola l’inverno è reso ancor più dolce dalla vista dei suoi fiori.

Aeonium arboreum

Descrizione

Aeonium arboreum, comunemente detto semprevivo arborescente, è una pianta rustica, succulenta ed arbustiva della famiglia delle crassulaceae.
La pianta può essere alta fino ad un metro di altezza ed ha l’aspetto di un alberello con fusti ramificati, abbastanza diritti e carnosi, di colore grigio marrone. Le foglie, di colore verde chiaro, sono raccolte in grandi rosette all’apice dei fusti come anche i fiori. 

Aeonium arboreum isola di Antiparos

Le infiorescenze sono pannocchie piramidali di colore giallo formate da tanti fiorellini stellati, dotati di più di dieci petali. Nelle isole greche i fiori compaiono per tutto il mese di Dicembre. Nella pianta vi sono steli che generano i fiori ed altri che producono le rosette fogliari. 

Aeonium arboreum

Il genere Aeonium include piante succulenti perenni sempreverdi originarie delle isole Canarie e dell’Africa. Esistono altresi’ aeonium con le foglie nere.

Etimologia

Il nome aeonium arboreum del genere deriva dal greco “aioon” ossia resistente, per indicare piante tenaci e longeve, mentre “arboreum” allude all’aspetto ad alberello della specie.

Aeonium arboreum isola di Antiparos

Coltivazione

La pianta sopporta molto bene la siccità e temperature poco sotto lo zero. La moltiplicazione dell’Aeonium avviene per talea, prelevando a fine primavera talee apicali da effettuare tagliando obliquamente sotto il nodo dei fusti. La pianta ama terreni asciutti e drenati e posizioni soleggiate.

Isola di Heraklia, aeonium arboreum

Usi erboristici

Sembrerebbe che i greci usassero gli aeonium per le loro proprietà medicinali, come antidoto, contro gli avvelenamenti ed in caso di lividi e bruciature. Secondo uno studio  siciliano, pubblicato on line il 2014, sembrerebbe che le foglie di aeonium siano utili come antiemorroidario, mediante cataplasma, per uso topico, di foglie pestate mescolate con olio di oliva.

Fiori di aeonium arboreum
Bibliografia

Tradizioni etnofarmacobotaniche in alcune comunità rurali dei Monti di Trapani
(Sicilia occidentale) Quad. Bot. Amb. Appl., 24 (2013): 27-48. Pubblicato online il 29.07.2014 www.ilfilodellamemoria.com

 

Aeonium arboreum isole greche

Tutti i diritti sono riservati

Indicazioni e proprietà erboristiche delle piante e dei fiori sono riportate a titolo indicativo, con indicazione della bibliografia e non costituiscono alcun tipo di consulto, prescrizione o ricetta medica. naturainmentecalliopea.it non garantisce sulla validità dei contenuti riportati in questo sito. La verifica individuale indipendente è sempre raccomandata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *