Crocus cartwrightianus, zafferano in Grecia

Tutti i diritti riservati 

Crocus cartwrightianus,  da qui lo zafferano

Incontro il crocus cartwrightianus a fine dicembre, nelle isole Cicladi in Grecia. Subito, come fanno le api, mi inchino alla sua bellezza, per sentire il suo profumo dolce e speziato. Mi piace perdermi tra il colore dei petali, in una armonica mescolanza di viola, con striature più evidenti, accompagnate da rossi stimmi che gli donano ancor più fascino. Lui sicuramente, tra i crocus greci, è importante, infatti ha dato i geni al crocus sativus, dal quale si ricava lo zafferano.

Crocus cartwrightianus isola di Antiparos

Descrizione

Crocus cartwrightianus appartiene alla famiglia delle Iridacee ed è originario della Grecia e dell’isola di Creta. È una pianta perenne che cresce fino a dieci cm. di altezza, con molte foglie strette, che fiorisce dal tardo autunno al primo inverno. Questo fiore selvatico è l’antenato progenitore del crocus sativus, dal quale si ricava lo zafferano.
Il bulbo del crocus produce foglie strette e fiori a sei petali, con tre antere gialle e tre stimmi rossi. I fiori, profumati, sono generalmente viola con striature più scure e non si chiudono di notte. Esistono anche fiori bianchi con striature viola (crocus cartwrightianus albus) , ma sono più rari. Le sue foglie verdi sono sottili e lanceolate ed appaiono contemporaneamente alla fioritura, per tutto l’inverno. Il periodo di fioritura dei crocus va da ottobre a dicembre, a seconda dei luoghi.

Crocus cartwrightianus

Habitat e distribuzione

Crocus cartwrightianus cresce nei pressi dei sentieri pietrosi tra i bassi arbusti ed anche nei piccoli fazzoletti di terra tra, l’erba. È diffuso a Creta occidentale (Chania) ed in diverse isole delle Cicladi come Santorini, Naxos, Mykonos, Antiparos, poi nell’Attica, Aegina, Salamina e Hydra.

Crocus cartwrightianus isola Antiparos

Etimologia ed altri nomi

Il nome di questo crocus fa riferimento a Cartwrightianus ossia il console britannico del XIX secolo a Costantinopoli, John Cartwright.
Questo croco è conosciuto anche come zafferano selvatico o wild saffron.

Crocus cartwrightianus, Isole Cicladi

Se vi è piaciuto questo fiore è volete leggere dello zafferano e del crocus sativus cliccate qui, oppure cercate su google : zafferano Calliopea.

Crocus cartwrightianus Isole Greche

Bibliografia 

Flowers of Greece by George Sfikas, Papeco, 1984

Tutti i diritti sono riservati

Indicazioni e proprietà erboristiche delle piante e dei fiori sono riportate a titolo indicativo e non costituiscono alcun tipo di consulto, prescrizione o ricetta medica. naturainmentecalliopea.it non garantisce sulla validità dei contenuti riportati in questo sito.La verifica individuale indipendente è sempre raccomandata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *