Salvia dei prati aromatica selvatica

(Tutti i diritti riservati)

Salvia dei prati aromatica selvatica

Adoro il sapore tenue ed aromatico dei fiori della salvia dei prati, ma ancor di più il gusto selvatico delicato delle sue foglie, leggermente coriacee, che al contrario della salvia officinale, non emanano molto profumo.
Una erbacea con spighe blu viola di fiori semplici e vistosi che spesso fanno compagnia al bianco delle margherite dei prati Leucanthemum vulgare.

Salvia dei prati aromatica selvatica

Descrizione

La salvia dei prati appartiene alla famiglia delle lamiacee. E’ una erbacea perenne e si presenta con steli quadrangolari alti, portanti verticilli di4-8 fiori blu violacei, riuniti in infiorescenze lasse. I fiori sono labiati ed il labbro superiore degli stessi è falciforme. Il labbro superiore del fiore nasconde gli stami azionati da uno snodo. Le api che si immergono nel fiore schiacciano gli snodi degli stami azionando un meccanismo che ribalta il polline delle antere sul loro dorso. I fiori della salvia dei prati si aprono da maggio a luglio.

Salvia dei prati aromatica selvatica

Le foglie della salvia pratense sono verdi scure, grinzose, reticolate e con margine crenato. Le foglie in coppia, sono opposte lungo i fusti, mentre quelle basali sono picciolate e disposte a rosetta. Se vengono strofinate con le emanano un odore selvatico leggermente aromatico. La radice invece è fibrosa.

Salvia dei prati aromatica selvatica

Nomi della pianta

Il nome della pianta fa riferimento al suo habitat, i prati. La salvia pratensis è detta salvia selvatica o salvia dei prati.

In inglese la pianta si chiama meadow sage.

Salvia dei prati aromatica selvatica

Habitat

Cresce nei prati, negli incolti, lungo i sentieri di tutta Italia (escluse isole) ed Europa.

Componenti e proprietà

La pianta contiene olio essenziale, saponina, acidi, resine, fitoestrogeni. La pianta ha proprietà emmenagoghe, aperitive, digestive. Praticamente ha le stesse proprietà della salvia officinalis.

Salvia dei prati  aromatica selvatica

In cucina e nell’orto

Le foglie della salvia pratense si raccolgono solitamente prima della fioritura. Quelle più tenere e giovani possono essere usate a crudo, mentre le più coriacee si possono usare cotte in tutte le preparazioni salate (zuppe, involtini, frittate, etc..) per aromatizzare con delicatezza. La pianta infatti è meno aromatica della salvia comune. Le foglie si possono usare sia fresche sia secche. Anche i fiori sono commestibili e decorativi. Io solitamente le consumo in pastella, oppure le faccio seccare e le riduco in polvere da usare in inverno negli impasti
Nell’orto pare che la salvia (tutti i tipi ) diano beneficio alle viti ed ai cavoli.

Salvia dei prati aromatica selvatica

Un libro di ricette con i fiori e le erbe selvatiche

Se vi piace la cucina con i fiori e le erbe selvatiche acquistate il mio libro ed ebook intitolato: MangiAmo i fiori e sperimentate le mie ricette. Troverete anche le schede delle piante, le ricerche scientifiche sui poteri antiossidanti delle erbe selvatiche e dei fiori e tante altre curiosità. (Le ricette si possono eseguire anche senza fiori ed erbe utilizzando le verdure dell’orto, per cui potete scrivermi per le sostituzioni).
Potete acquistare il libro sul sito www.youcanprint.it o su altri store on line come amazon, lafeltrinelli e mondadori etc..

 Bibliografia:

Riconoscimento e uso delle piante selvatiche,  Roberto Chiej Gamacchio, Edizioni Demetra, 1995
Erbe consentite, erbe proibite, Ida Salusso, Verde libri s.rl., 2014

Tutti i diritti sono riservati

Indicazioni e proprietà erboristiche delle piante e dei fiori sono riportate a titolo indicativo, con indicazione della bibliografia. Esse non costituiscono alcun tipo di consulto, prescrizione o ricetta medica, erboristica ed alimentare. naturainmentecalliopea.it non garantisce sulla validità dei contenuti riportati in questo sito e raccomanda una verifica individuale indipendente.

(per l’uso delle immagini è necessario chiedere il consenso all’autore del sito)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *