Origano dictamnus di Creta

(Tutti i diritti riservati) 

Origano dictamnus di Creta

Scopro questo origano greco dapprima grazie ad una tisana di www.evaswalk.com acquistata in un  supermercato in Grecia, poi ne vedo alcune piante coltivate, in un’isola greca. Mi piace il sapore deciso ed aromatico della tisana di origano dictamnus, endemico di Creta. Il suo profumo è così particolare e si sente anche nel gusto.

origano dictamnus

Descrizione

l’origano dittamo di Creta è un cespuglio lanoso alto sui 25 cm. e con foglie ovoidali, arrotondate, quasi cuoriformi, di color grigio verde, ricoperte da lanuggine bianca. Toccando le foglie, pur sentendo la loro robustezza, si ha nello stesso tempo la sensazione di accarezzare un panno vellutato.
Il “dictamo” è una pianta perenne ed aromatica ed appartiene alla famiglia delle lamiaceae ed è originaria dell’isola greca di Creta.

Essa forma cascate  pendule di piccoli fiori rosa purpureo che si sviluppano nella parte apicale dei suoi steli.
I fiori sono ermafroditi e la fioritura avviene generalmente da giugno a fine agosto.
La pianta è molto ramificata. I rametti sono marroni rossicci e lanugginosi.

Δίκταμο

Nomi della pianta

Il nome scientifico della pianta è origanum dictamnus. In Grecia viene chiamato Δίκταμο e nel dialetto cretese Έρωντας, Στοματόχορτο,  ossia erba per lo stomaco. In inglese si chiama Cretan Dittany.

origano dictamnus

Diffusione ed Habitat

Il dittamo cresce spontaneo nelle montagne di Creta in luoghi rocciosi e soleggiati, ma è una pianta protetta per rischio estinzione.
L’origano dittamo è conosciuto fin dai tempi dall’Eneide di Virgilio, ove la pianta del monte Ida, Ψηλορείτης (il più alto monte di Creta, 2456 metri) pare che curasse ogni ferita, comprese quelle delle capre. Altri testi invece indicano il monte Ditte di Creta, come responsabile del nome della pianta.

Dictamnus spontaneo, fotografia di Popi Bormpoudaki, monte Psiloritis, Creta 

Sicuramente la pianta cresce spontanea tra le cime rocciose di questi monti, come testimonia la foto dell’amica Popi B. di Creta fatta a 1400 metri di altezza sullo Psiloritis, ma pare lo si trovi anche nel parco Nazionale di Samaria.

In Grecia per avere grande disponibilità la pianta viene coltivata per le sue virtù medicinali e venduta in negozi di erbe e spezie.

origanum dictamnus

Proprietà ed uso della pianta

Le foglie ed i ciuffetti apicali della pianta vengono raccolti prima della fioritura per essere essicati ed usati per realizzare tisane. Anche in cucina si possono usare fiori e foglie secchi o freschi per aromatizzare piatti e bevande, anche se in Grecia non viene usato per uso culinario.
Il gusto della tisana e delle foglie è aromatico e deciso.
La pianta infatti contiene potenti oli essenziali con prevalenza di carvacrolo che aiuta nei processi digestivi, nelle malattie da raffreddamento e nei disturbi intestinali. La pianta poi è antisettica e cicatrizzante. Lenisce il mal di stomaco e gli spasmi al colon. Il dictamo inoltre previene i disturbi circolatori e cardiaci. Possiede anche un’azione antidiabetica, emmenagoga e pare che sia anche afrodisiaco. Gli antichi greci pare che usassero l’erba anche per stimolare il cervello e migliorare la memoria.
Ecco la tisana di origanum dictamnus di www.evaswalk.com

la tisana di cretan dittany di evas walk

Bibliografia

Flowers of Greece and the Aegean, Anthony Huxley & William Taylor, The Hogarth Press London, 1989

Herbs et plants de Greece, Mediterraneo Editions, 2011

Tutti i diritti sono riservati

Indicazioni e proprietà erboristiche delle piante e dei fiori sono riportate a titolo indicativo, con indicazione della bibliografia e non costituiscono alcun tipo di consulto, prescrizione o ricetta medica ed alimentare. naturainmentecalliopea.it non garantisce sulla validità dei contenuti riportati in questo sito. La verifica individuale indipendente è sempre raccomandata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *