Heliotropio selvatico piccoli fiori

(Tutti i diritti riservati) 

Heliotropio selvatico, steli fiorali avvolti a spirale

Piccoli fiorellini avvolti sui loro steli ancora chiusi a spirale mi incuriosiscono.
Allora ringrazio per un’altra piccola spontanea e significativa manifestazione della natura selvatica che mi spinge a documentarmi. E scopro L’eliotropio selvatico (heliotropium europaeum)

Heliotropio selvatico

Descrizione

L’eliotropio selvatico è un pianta spontanea della famiglia delle borraginacee. La pianta presenta aspetto variabile ed un’altezza da 5 a 40 cm..

Le foglie sono di forma ellittica e sono sostenute da lunghi piccioli ed il loro colore è di un grigio verde scuro, con evidenti nervature.

Eliotropio

I fiori 

I giovani steli fiorali dell’eliotropio sono totalmente avvolti a spirale, fino all’apertura dei fiori, quando si distenderanno lentamente. I piccoli fiorellini bianchi hanno cinque petali con parte centrale gialla.

I fiori appaiono da aprile ad ottobre, con i loro piccoli petali bianchi, dal cuore giallo, appena percettibile.
I fiori si notano sugli steli fiorali che, in fase giovanile, sono totalmente chiusi in spirale. In avanzato stato di fioritura invece il ricciolo della spirale è ormai disteso. Così lo noteremo solo all’apice dell’infiorescenza. Questo perchè i fiori si aprono sui loro steli lentamente, partendo dalla base verso all’apice.
La pianta è annuale e presenta una fitta e soffice peluria che si percepice toccando le foglie.

Eliotropio in Grecia 

In Grecia esistono altre specie di eliotropio che assomigliano a quello selvatico. Alcune di loro sono aromatiche  mentre certe profumano di vaniglia (eliotropio suaveolens
Quelle delle mie foto erano inodore. 

Heliotropio selvatico

Etimologia

Il nome di questa pianta fa riferimento al sole (helios) nel senso che i fiori e le foglie girano in direzione (da tropos) del sole.
L’eliotropio selvatico  si chiama heliotropium europaeum. Il nome inglese è Heliotrope.

Heliotropio selvatico

Habitat e distribuzione

L’eliotropio è una pianta mediterranea diffusa pressoché ovunque nel bacino mediterraneo. Essa cresce negli incolti e nei campi in prossimità degli olivi e lungo i bordi stradali.  Le mie foto sono state scattate in Grecia, a luglio e settembre, a Mykonos ed Iraklia.

Heliotropio selvatico

L’eliotropio é parente della borragine e dell’erba viperina (Echium spp). Secondo i ricettari delle streghe la pianta può rendere invisibili, risolvere l’ostilità altrui e rivelare gli inganni dei truffatori. In realtà è una pianticella potenzialmente pericolosa. I suoi principi attivi, soprattutto alcaloidi, sono oggetto di studi approfonditi e per alcuni si sono prodotti formulati farmaceutici commerciali. L’uso domestico comunque é da evitare perché le miscele di alcaloidi possono avere effetti molto gravi per la salute.

Bibliografia

Wild flowers of Greece, Mediterraneo Editions, 2006
Fiori spontanei del Mediterraneo David Burnie Fabbri Editori, 1995
Flora del Mediterraneo, Schonfelder, Ricca Editore, 2014

Heliotropio selvatico
Tutti i diritti sono riservati

Indicazioni e proprietà erboristiche delle piante e dei fiori sono riportate a titolo indicativo, con indicazione della bibliografia. Esse non costituiscono alcun tipo di consulto, prescrizione o ricetta medica ed alimentare. naturainmentecalliopea.it non garantisce sulla validità dei contenuti riportati in questo sito e raccomanda una verifica individuale indipendente.

(per l’uso delle immagini è necessario chiedere il consenso all’autore del sito)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *