Clematis cirrhosa, fiore greco d’inverno

Tutti i diritti riservati

Clematis cirrhosa, fiore d’inverno

I fiori bianco cremisi della clematis cirrhosa sono ancora più belli e puri dopo la pioggia. Loro contribuiscono a riportare la luce dopo un forte temporale, di metà dicembre, nella piccola isola greca in cui sto vivendo. La natura mi parla di loro, in una stagione che, apparentemente, non sembra dare spazio ai fiori, ma qui mi sorprende. La spiritualità di questi fiori riscalda il cuore anche nelle giornate più grigie. Ecco il messaggio di fede di un fiore d’inverno.

Clematis cirrhosa

Descrizione

Clematis cirrhosa è una pianta sempreverde della famiglia delle ranuncolacee. Essa ha fusti legnosi allungati fino a 5 mt. Una rampicante lianosa, grazie ai piccioli persistenti che si attorcigliano, come i viticci, da qui il nome cirrosa. Le foglie sempreverdi sono picciolate a lamina variabile da ovata, cordata e trilobata e con margini seghettati.

Fiori di clematide cirrosa dopo la pioggia

I fiori 

I fiori sono pendenti  e campanulati. Essi sono di color bianco crema, con quattro o cinque sepali, talvolta macchiati di rosso porpora. Essi fioriscono in inverno da dicembre a marzo, in gruppi a uno a quattro. I frutti sono piumosi. La pianta tossica in ogni sua parte.

Clematis cirrhosa isola di Heraklia

Etimologia ed altri nomi

Il nome di clematis proviene dal greco ‘klema’ ed indica piante con portamento sarmentoso, mentre la parola cirrhosa fa riferimento ai riccioli che si attorcigliano ai sostegni.
I nomi inglesi  della pianta sono: Virgin’s bower, hairy clematis, vernal clematis.

Clematis cirrhosa isola di Heraklia

Habitat e distribuzione

Clematide cirrosa cresce avviticchiandosi su cespugli, reti, muri, siepi nelle macchie e nelle garighe.
In Italia è presente in Toscana, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna. Le mie foto sono state scattate nelle isole greche piccole Cicladi.

Clematis cirrhosa isola di Heraklia
Bibliografia

Flowers of Greece and the Aegean, Anthony Huxley & William Taylor, The Hogarth Press, London, 1989
Flora del Mediterraneo, Schonfelder, Ricca Editore, 2014

L’arcobaleno dopo la pioggia, isola di Heraklia

Tutti i diritti sono riservati

Indicazioni e proprietà erboristiche delle piante e dei fiori sono riportate a titolo indicativo, con indicazione della bibliografia e non costituiscono alcun tipo di consulto, prescrizione o ricetta medica. naturainmentecalliopea.it non garantisce sulla validità dei contenuti riportati in questo sito. La verifica individuale indipendente è sempre raccomandata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *