Ricoperti di abete rosso al cioccolato bianco e nero

(Tutti i diritti riservati)

Ricoperti di abete rosso al cioccolato bianco e nero

Mi piace il gusto acidulo e balsamico dei giovani getti di teneri aghi di abete rosso, quelli nuovi, primaverili di quel bel  verde brillante che viene voglia di mangiare direttamente dai rami appena spuntano. Per questo oggi ve li propongo ricoperti di cioccolato bianco e nero, per un goloso after dinner profumato di bosco.

Ricoperti di abete rosso al cioccolato bianco e nero

Ingredienti

Ricoperti di abete rosso al cioccolato bianco e nero

50 grammi di cioccolato bianco alla vaniglia,
50 grammi di cioccolato fondente al 70%,
giovani getti primaverili di abete rosso q.b. 

Ricoperti di abete rosso al cioccolato bianco e nero

Esecuzione ricetta

Raccogliere i giovani getti di abete rosso, quelli di quel bel verde tenero, i primi a spuntare in primavera. Lavare e tamponare con carta assorbente. Fare sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco, fatto a pezzi molto piccoli. Quando è bello fluido, mescolare ed immergere, uno per volta, i ciuffettini di abete. Posizionarli sulla carta forno ad asciugare per 10 minuti prima di trasferire in frigo a rassodare per almeno un’ora. Senza lavare il pentolino del cioccolato bianco inserire a piccoli pezzetti il fondente. Riportare a bagnomaria sul fuoco, dentro l’altra pentola con acqua calda. Fare sciogliere, mescolare bene ed immergere i getti di abete fino a terminare il cioccolato. Porre a rassodare in frigo e poi staccare e servire per un delizioso after dinner.

Mai mangiare erbe e specie di cui non si è totalmente certi della identificazione e commestibilità, ricordarsi che esistono piante mortali come il tasso (taxus baccata).

Ricoperti di abete rosso al cioccolato bianco e nero

Un libro di ricette con i fiori e le erbe selvatiche

Se vi piace la cucina con i fiori e le erbe selvatiche vi propongo il mio libro ed ebook intitolato: MangiAmo i fiori per sperimentare le mie ricette. Troverete anche le schede delle piante, le ricerche scientifiche sui poteri antiossidanti delle erbe selvatiche e dei fiori e tante altre curiosità.
Il libro è disponibile sul sito www.youcanprint.it o su altri store on line come amazon, lafeltrinelli e mondadori etc…

Bibliografia:

Meret Bissegger, La mia cucina con le piante selvatiche, Edizioni Casagrande, 2013

Tutti i diritti sono riservati

Il contenuto è disponibile in base alla licenza CC BY SA, se non diversamente specificato

Indicazioni e proprietà erboristiche delle piante e dei fiori sono riportate a titolo informativo, con indicazione della bibliografia. Declino pertanto ogni responsabilità sul loro uso a scopo curativo, alimentare, estetico, oltre a qualsiasi danno diretto ed indiretto. Naturainmentecalliopea.it non garantisce sulla validità dei contenuti riportati in questo sito. La verifica individuale indipendente è sempre raccomandata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *