La maschera per il viso rigenerante con argilla erbe officinali

La maschera per il viso rigenerante con argilla erbe officinali

Secondo un verso della Genesi Dio plasmò l’uomo con polvere di suolo.
Questo per dirvi che siamo parte dell’elemento terra sin dall’inizio della vita e per parlarvi dell’argilla, della sua plasmabilità e di alcuni suoi usi, tra cui quello cosmetico, in abbinamento con le tisane di erbe selvatiche.
Per questo, in questa giornata invernale, ho deciso di sperimentare una maschera per il viso, naturale, efficace ed economica  a base di argilla verde ed erbe officinali, capace di prendersi cura della mia pelle, come carezza rigeneratrice.

La natura dell’argilla

Perché ho scelto l’argilla?

L’argilla ha una doppia natura vegetale e minerale ed è carica di forze energetiche in grado di regalare al nostro corpo ed alla nostra pelle benessere e vitalità.
L’argilla ha una vera passione per l’acqua che assorbe, perché  ne condivide la stessa struttura, con la differenza che l’argilla mantiene la forma che le viene assegnata.
L’acqua è come una sorella per l’argilla e ne attiva le forze energetiche e curative.
L’argilla di fatto è un elemento proteico del mondo minerale in grado di veicolare l’acqua all’interno della pelle, idratandola e nutrendola in profondità.
Per questo  mi sono concessa una maschera viso all’argilla verde ed erbe selvatiche, grata di ricevere l’effetto guaritore di Madre terra Natura.
L’argilla abbinata ad oli ed infusi vegetali potenzia le sue qualità e ci regala una pelle luminosa, elastica, idratata in modo naturale.
L’argilla essendo composta di sali minerali tra cui silice, calcio ed alluminio ha funzione rimineralizzante. Essa mantiene i tessuti in uno stato plastico, vitale che assicura giovinezza all’epidermide. Per questo dopo un trattamento al viso la pelle risulta chiaramente purificata e disinfiammata.

Perché decidere di fare una maschera facciale all’argilla?

Una maschera per il viso a base di argilla è il trattamento più naturale, efficace ed economico che possiamo concederci ed è anche  rilassante e divertente.
Normalmente un chilo di argilla verde bio cosa sugli otto euro, questo significa che per fare una maschera pe il viso ne occorrerà solo un bicchierino.

Procedimento ed ingredienti per realizzare la maschera viso all’argilla verde

Occorrente:

  • un biccherino di argilla verde
  • un cucchiaino di aceto di mele bio per stimolare la circolazione e l’ossigenazione dei tessuti, pulire i pori e regolare il ph della pelle.
  • erbe officinali da porre in infuso.
    Io ho usato le mie erbe che raccolto e faccio seccare, ossia:
  • Achillea millefolium: dalle proprietà cicatrizzanti, rassodanti, astringenti, lenitive ed antiseborroiche. L’achillea è ideale per chi ha la pelle acneica, secca e screpolata oppure soffre di piaghe  e ragadi al seno.
  • Camomilla matricaria: dalle proprietà lenitive, decongestionanti, addolcenti e calmanti.
  • Iperico perforatum: dalle proprietà cicatrizzanti, emollienti, stimolanti per la rigenerazione cellulare.  L’iperico è utile contro le ustioni, gli eritemi solari, le macchie della pelle del viso e del corpo. E’ un alleato per prevenire segni acneici, smagliature e rughe quindi usatelo per trattamenti di bellezza antiage.

 

Proprietà dell’argilla verde

L’argilla verde è battericida, blando esfoliante, antisettica, antiinfiammatoria, antidolorifica, antitossica, cicatrizzante, rassodante, energizzante, rimineralizzante ed assorbente e detox.
Grazie ad un processo osmotico di estrazione di tossine idrosolubili e cessione ai tessuti  di sali minerali  l’argilla esplica queste ultime funzioni dimostrandosi termo assorbente e molto utile nell’assorbire traumi e lenire il dolore.

Realizzazione della maschera all’argilla ed erbe

Procedimento:

Preparare un infuso con le erbe officinali da me indicate o quelle che preferite.
Lasciare infondere le erbe per almeno 7 minuti e poi filtrare.
Aggiungere il liquido ad un bicchierino di argilla verde.

Mescolare con un cucchiaio di legno fino ad avere una consistenza morbida, cremosa e spalmabile (più tendente al liquido). Aggiungere anche un cucchiaino di aceto di mele bio e mescolare bene.
Applicare la maschera con un pennello o con le mani su tutto il viso ed il décolleté.
Lasciare agire per almeno 30 minuti e poi risciacquare con l’aiuto di una spugnetta togli trucco.

Se volete potete fare questa maschera anche con gli oli essenziali avendo cura di non usarne più di due gocce.
Cito le funzioni di due oli essenziali:
L’olio essenziale di limone: schiarisce la pelle, quello di lavanda la purifica.

L’argilla e le radiazioni

L’argilla è un vero toccasana! Sembra che sia anche in grado di assorbire le radiazioni.
L’inserimento di argilla  comune, bentonite, nell’alimentazione degli animali pare ridurre il passaggio dei radionuclidi (celsio 134 e 137) nel latte, soprattutto per quel bestiame che si è cibato di foraggio contaminato da radiazioni.

 

Argilla detox: l’argilla verde ventilata si può bere

Per un effetto detox l’argilla si può anche bere (solo l’argilla verde ventilata), versandone e mescolandone un cucchiaino da caffè in un bicchiere d’acqua, da sorseggiare al mattino a digiuno, per massimo una settimana.
Sarà un vero disintossicante per tutto il corpo.

Oltre tutto una ciotola di acqua ed argilla tenuta in frigorifero aiuta ad assorbire gli odori sgradevoli.

achillea millefollium

Patrizia Gaidano @ Copyright

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *